L’ultimo rigore

l'ultimo rigore fiat131
06/04/2022
FIAT131
Producer: Alfredo Bruno, Laura Di Lenola, Manuel Finotti
Che senso ha guardarci negli occhi
Se stiamo in silenzio se restiamo fermi
E perdersi dentro le cose mai dette nei nostri Universi
Se prima stavamo a scopare con la schiena sui pavimentiAdesso non vedi che ci siamo spenti
Come un falò in piena estate che prima bruciavi un po’ gli occhi
E dopo diventa tutto quanto nero come le notti
Senza le tue cosce, senza le tue cosceVedere sopra la tua pelle forme di paesi
Ma erano solo i segni dell’amore che
Che facevamo mentre Gigi continuava ?
E non capiva che ci facevamo beneSai che non posso restare
Non riesco neanche a calciare
L’ultimo rigore che rimane
Per colpa delle paure
E non ha senso la pace
Se abbiamo le armi puntate
Fiori sulle mie parole
Per farti un po’ meno male

Guardami negli occhi dimmi un po’ cosa vedi
Io nei tuoi ci vedo quello che non voglio più vedere
Un bicchiere frantumato dal quale non voglio bere
Un veleno col tuo nome scritto sopra i documenti

Ci siamo persi come le luci al tramonto
Quando arriva sera, quando arriva sera

Sai che non posso restare
Non riesco neanche a calciare
L’ultimo rigore che rimane
Per colpa delle paure
E non ha senso la pace
Se abbiamo le armi puntate
Fiori sulle mie parole
Per farti un po’ meno male(x2)

Share:
Isola degli Artisti s.r.l. - P. IVA 02364110599