Comm’a ll’aria

comm'a ll'aria cover
Gennaio 13, 2021
Giulia Molino
Giulia Molino, Laura Di Lenola, Manuel Finotti

Respiriamo questo vento che ci porta altrove
Percorriamo il nostro tempo con una canzone
La bellezza dei tuoi occhi mi riporta a marzo
Quando il pesco rifiorisce e mi godo il paesaggio
La tua schiena sembra voce per le mie parole
Dove scrivo come carta ogni mia emozione
Con le dita l’accarezzo poi ti voglio ancora
Sento un fuoco nello stomaco che mi divora
Tienimi la mano, fallo per tutta la vita
Ho bisogno che sussurri che non è finita
Lasciati guidare lungo questo dolce canto
Siamo forti come fiori nati dall’asfalto
Portami a sentire il mare e come fa rumore
Quando è notte non c’è spazio per le mie paure
Quando il buio spegne il sole eppure basta poco
Per riaccendere la luce con un solo bacio

Sai vorrei averti accanto in questa notte strana
Perché sei comm’ o ciel n’copp’ o mare chiar
Dove affoghiamo sempre per poi risalire su
E si te cerc’ comm’a ll’aria è perché lo vuoi anche tu

Ogni volta che sorridi qui torna il sereno
Sei quel brivido che sale nella schiena e temo
Di non essere abbastanza, forse sbaglio tutto
Ma un errore può insegnare solo se vissuto
Ora che ti scrivo tra le mura di una stanza
E capisco che di noi non posso fare senza
Ti disegno nella mente con mille colori
Mi restituisci l’aria con i tuoi respiri
Ferma la tua bocca adesso qui sopra il mio petto
Ma guardati sei bello pure quando dai di matto
Quando crolla ogni certezza prendimi per mano
Per la gola invece quando non ci resistiamo
Impazzisco se mi accenni quel mezzo sorriso
Spegni incendi, viaggio dall’inferno al paradiso
Sai di coccole al mattino dentro al nostro letto
Mentre fai parlare amore con un solo sguardo

Sai vorrei averti accanto in questa notte strana
Perché sei comm’ o ciel n’copp’ o mare chiar
Dove affoghiamo sempre per poi risalire su
E si te cerc’ comm’a ll’aria è perché lo vuoi anche tu

Vieni via con me in questa notte strana
Non importa dove, ma tu mostrami la strada
E se ti sfioro vedo brividi sulla tua pelle chiara
L’odore che più amo, quello che io chiamo casa
Sei comm’o ciel n’ copp’ o mare chiar
Dove affoghiamo sempre e risaliamo su
E si te cerc’ comm’a ll’aria è perché lo vuoi vuoi anche tu

Sai vorrei averti accanto in questa notte strana
Perché sei comm’ o ciel n’copp’ o mare chiar
Dove affoghiamo sempre per poi risalire su
E si te cerc’ comm’a ll’aria è perché lo vuoi anche tu

Share:
Isola degli Artisti s.r.l. - P. IVA 02364110599