Cercarci di notte

cercarci di notte pappa
10/06/2022
Pappa

Che cosa ho fatto per stare così male?
Avrò sbagliato un’altra volta parrucchiere
Ho preso un impegno a cui volevo andare
Ma adesso no
E allora Guardami in faccia dimmi cosa ti passa per la testa
Come farebbe un bambino quando non riceverà regali alla sua festa
E le parole mi scivolano addosso
La luna questa sera non la riconosco
Pensavo fossi tu
Un altro dejavu
E noi continueremo a cercarci di notte
Tra i tuoi duemila incubi e chiamate perse
A tutte le domande a cui rispondi forse quando non ti va’
E viaggeremo con tutte le strade piene
Ci sentiremo soli tra mille persone
E metteremo a loop la solita canzone da cui non torni più
Da cui non torni più
Se solo Dio sapesse tutte le preghiere
Che gli ho sputato addosso prima di dormire
per poi sentirmi molto meglio a colazione
E invece no
E allora Guardami in faccia dimmi cosa ti passa per la testa
La mia generazione è quella che non c’entra un cazzo con la Z e viceversa
Ma le mie paranoie ti scivolano addosso
La luna questa sera sta in un altro posto
Che non trovo più
La cerco da qua giù
E noi continueremo a cercarci di notte
Tra i tuoi duemila incubi e chiamate perse
A tutte le domande a cui rispondi forse quando non ti va’
E viaggeremo con tutte le strade piene
Ci sentiremo soli tra mille persone
E metteremo a loop la solita canzone da cui non torni più
Da cui non torni più
E noi continueremo a cercarci di notte
Tra i tuoi duemila incubi e chiamate perse
E metteremo a loop la solita canzone da cui non torni più
Da cui non torni

Share:
Isola degli Artisti s.r.l. - P. IVA 02364110599